Ruffino si rinnova

Nuovo logo ed etichette.

2.182

| Photo: @ruffinowines.eu

Ruffino ha rinnovato la propria immagine e ha iniziato a rinnovare tutte le etichette, a cominciare dalla Riserva Ducale.

“Si tratta di un passaggio importante a cui teniamo profondamente, che stiamo sviluppando con la massima attenzione e dedizione”, ha spiegato Sandro Sartor, presidente e amministratore delegato di Ruffino.

“Ruffino è un marchio conosciuto in tutto il mondo, con una gamma di vini che soddisfa le molteplici esigenze e desideri degli appassionati, che si aspettano da ognuno dei nostri prodotti tratti e sfumature diverse. Di conseguenza, la nostra immagine deve riuscire a comunicare questa abbondanza, senza mai tradire i valori portati dai nostri vini”.

Il nuovo logo unisce l’immagine delle due R con lo stemma del Chianti, il primo vino mai prodotto dalla cantina.

“Oltre al logo, abbiamo iniziato a rinnovare tutte le etichette del portafoglio vini di Ruffino, che sarà completato nei prossimi mesi”, ha affermato Sartor. “Il restyling comunicherà in modo coerente le caratteristiche dei nostri vini, prediligendo sempre uno stile chiaro ed elegante che combina sapientemente gli elementi iconici delle nostre vecchie etichette con componenti più contemporanee e più fresche”.

La prima etichetta a beneficiare di questo spostamento non poteva che essere Riserva Ducale, il vino di maggior successo di Ruffino, la cui etichetta non è mai stata modificata dal 1927.