Perrier-Jouët svela la sua cuvée

In uscita Belle Époque Blanc de Blancs 2012.

2.257

| Photo: @perrierjouetitaly

Perrier-Jouët ha svelato l’annata 2012 della linea Belle Époque Blanc de Blancs.

Per celebrare il lancio di questa rara cuvée nel Regno Unito, Pierre Gagnaire, chef del ristorante Sketch (tre stelle Michelin), ha proposto un menu degustazione di cinque portate da abbinare a varie annate Perrier-Jouët Belle Epoque Blanc de Blancs, dalla 2012 all’annata 1993.

Prodotto in quantità limitate e solo dalle migliori vendemmie, il Perrier-Jouët Belle Époque Blanc de Blancs è prodotto utilizzando lo Chardonnay proveniente dal Grand Cru di Cramant nella Côte des Blancs, e più precisamente da due storici appezzamenti Perrier-Jouët meglio esposti e ricchi di calcare: Bouron Leroi e Bouron du Midi.

L’annata 2012 è stata caratterizzata da una primavera fresca e umida, seguita da un’estate piena di sole, che ha prodotto vini incredibilmente equilibrati con intensi sapori di frutta. Lo Champagne ha poi trascorso un minimo di otto anni nelle cantine di Epernay.

“Per la sua eleganza, la sua raffinatezza e la sua meravigliosa consistenza setosa, associo Perrier-Jouët Belle Epoque Blanc de Blancs 2012 a un’orchidea bianca, il mio fiore preferito”, ha commentato, Séverine Frerson, il cantiniere della Maison.