Laurent-Perrier lancia Grand Siècle Iteration No. 25

Il ritorno della non-annata perfetta.

2.184

Fondata nel 1812, la Maison di Champagne Laurent-Perrier ha raggiunto il suo periodo d’oro nel 1948, grazie al dinamismo di Bernard de Nonancourt. Sotto l’impulso di questo visionario uomo d’affari, l’aziena si è distinta per la produzione di annate che riflettono i suoi valori di eccellenza e innovazione.

Fin dalle sue origini, la cantina ha costruito la sua identità intorno allo Chardonnay. Grazie alla freschezza e alla finezza che apporta alla miscela, questo vitigno è il segno distintivo di questa referenza della Champagne.

L’approccio avanguardista di Laurent-Perrier si riflette nel Grand Siècle e nelle sue miscele multi-millilitro, nell’Ultra Brut con il suo stile “zero dosage” e nella Cuvée Rosé, il primo champagne rosé di questa categoria. Queste cuvée dette “di svolta”, segnano con la loro originalità una nuova pagina della storia dello Champagne e della sua ricerca dell’eccellenza, per la quale, la Maison, è rinomata a livello internazionale.

Dopo anni, Laurent-Perrier ha annunciato l’uscita di Grand Siècle Iteration No. 25, una rara cuvée, creata utilizzando un blend di tre annate eccezionali.

La Cuvée Grand Siècle è composta da una selezione di 11 dei 17 Grands Crus della regione dello Champagne, ciò dimostra che questa pregiata bottiglia si basa sull’assemblaggio e non sull’annata.

Nello specifico la Cuvée Laurent-Perrier Grand Siècle Itération n°25 è composta da un blend di Chardonnay (60%) e Pinot Noir (40%). Quest’assemblaggio di 9 Grands Crus contiene le annate 2008 (65%), 2007 (25%) e 2006 (10%).

Dal 1959 sono state create solo 25 Grand Siècle Iteration.