Cresce l’export dei distillati europei

Le esportazioni sono aumentate del 24% nel 2021.

2.558

Illustration: @LauraSant

Buone notizie per il vecchio continente che tra crisi energica e instabilità politica vede le esportazioni di distillati e liquori crescere del 24%, raggiungendo il valore complessivo di 8,46 miliardi di euro.

Una prestazione lodevole se considerato che il contesto globale ancora sta risentendo delle chiusure e restrizioni legate al Covid-19.

Ancora una volta gli Stati Uniti si confermano il primo mercato con un valore di 3,26 miliardi di euro; seguiti da Cina, Regno Unito e Singapore.

I fattori che hanno permesso questa performance sono diversi, dall’apertura dei locali, alla rimozione dei dazi statunitensi e dalla crescita economica in Cina.